Consumo Friggitrice ad Aria: È Meglio dell'Utilizzo del Forno?

consumo friggitrice ad aria

Una friggitrice ad aria, a differenza di quanto si potrebbe pensare, è un elettrodomestico che non frigge gli alimenti, ma li cuoce sfruttando lo spostamento dell'aria che, scorrendo verso il basso, abbraccia il cibo collocato al suo interno. In questo modo, si ottiene un risultato di cottura molto simile a quello del forno, ma senza la necessità di aggiungere olio.

Utilizzando questo apparecchio è, però, normale chiedersi quale sia il consumo friggitrice ad aria e se essa permetta effettivamente di risparmiare rispetto all'impiego del forno tradizionale.

Qual è il Consumo di una Friggitrice ad Aria?

I friggitrice ad aria consumi sono compresi generalmente tra 1,2 kWh e 1,6 kWh, mentre quelli di un forno tradizionale sono in media compresi tra 0,9 kWh e 1,5 kWh.

Sulla carta, quindi, una friggitrice ad aria ha un consumo orario di energia maggiore rispetto a quello del forno. Tuttavia, bisogna considerare i tempi di cottura che, con questo elettrodomestico, vengono drasticamente ridotti.

Per farti un esempio, per la cottura delle patate al forno, con un forno tradizionale ci vogliono circa 45 minuti a cui bisogna aggiungere circa 10-15 minuti per il riscaldamento dell'apparecchio. Con una friggitrice ad aria, invece, bastano solamente 20 minuti per una cottura ottimale delle patate.

La friggitrice ad aria è, quindi, in grado di dimezzare il tempo di cottura di ogni ricetta e, in questo modo, il maggior consumo di energia viene recuperato grazie ai tempi di utilizzo drasticamente ridotti rispetto al forno tradizionale.

Quanto Consuma la Friggitrice ad Aria per Ogni Ora di Utilizzo?

Come abbiamo visto, quindi, la friggitrice ad aria ha un consumo medio di energia di circa 1,5 kWh che possono essere tradotti in un costo approssimativo di 0,68 centesimi di euro per ogni ora di funzionamento (prendendo in considerazione un prezzo al kWh pari a 0,45 euro).

Questo valore, però, è solamente indicativo perché il prezzo dell'energia è soggetto a numerose variazioni nel corso del tempo.

pasto cucinato con friggitrice ad aria

Come Risparmiare con l'Utilizzo di una Friggitrice ad Aria?

Nonostante l'utilizzo di una friggitrice ad aria consenta di risparmiare sui costi dell'elettricità rispetto a un forno tradizionale, ci sono comunque dei consigli che è possibile mettere in atto per ridurre ulteriormente il costo in bolletta per l'utilizzo di questo dispositivo.

Innanzitutto, è importante scegliere un modello di friggitrice ad aria che appartenga a una classe energetica elevata. In questo modo, si acquisterà un elettrodomestico in grado di garantire un minore impiego energetico rispetto ad altri modelli più vecchi.

friggitrice ad aria

Durante l'utilizzo della friggitrice ad aria è importante sfruttarla al massimo cercano di cuocere più alimenti insieme in modo da ridurre così i tempi di funzionamento e, di conseguenza, i consumi di energia.

Evita il preriscaldamento quando ciò non è strettamente necessario o richiesto dalla ricetta che stai preparando. Così facendo, puoi tagliare una parte del consumo di elettricità, senza influire negativamente sulla qualità della preparazione.

Impostando, inoltre, il tempo di cottura adeguato e sfruttando lo spegnimento automatico, si previene il funzionamento dell'apparecchio oltre il tempo necessario.

Bisogna anche prestare attenzione alla manutenzione regolare e alla pulizia della friggitrice ad aria: eliminando i residui di cibo e i grasso si assicura che la friggitrice possa lavorare nelle migliori condizioni possibili, ottimizzandone i consumi.

Assicurati anche di regolare accuratamente la temperatura in base al tipo di alimento che vuoi cucinare. Optare per temperature più basse, dove possibile, può fare la differenza in termini di risparmio energetico, mantenendo comunque un'ottima qualità della ricetta finale.

La friggitrice ad aria, quindi, presenta un consumo di energia elevato solamente se viene utilizzata per lungo tempo e per molteplici preparazioni durante la giornata.

Ricorda anche che, spesso, il costo dell'energia elettrica varia in base all'ora del giorno in cui viene prelevata dalla rete: solitamente il prezzo più basso viene applicato durante le ore notturne (quando la richiesta è molto bassa) per poi raggiungere i prezzi più elevati nel corso della giornata.

BLUETTI EP760

A questo proposito, ti consigliamo di dotarti di un sistema di accumulo come il  nostro prodotto BLUETTI EP760 che ti consente di immagazzinare l'elettricità quando essa ha un costo più economico e, poi, di utilizzare questa riserva durante il giorno per alimentare la tua friggitrice ad aria (o anche altri elettrodomestici).

Prelevando dalla rete elettrica l'energia nel momento in cui ha un prezzo al kWh più basso, si riduce di conseguenza il costo totale della bolletta.

BLUETTI EP760 è dotato di un inverter che può raggiungere una potenza massima di ben 7.600W il che lo rende ideale per alimentare anche quei dispositivi che necessitano di una grande quantità di energia per il loro funzionamento.

Inoltre, grazie al suo design modulare, vi è la possibilità di impilare da 2 a 4 batterie di espansione B500 (4.960 Wh ciascuna) per una capacità flessibile da 9,9 kWh a 19,8 kWh. In questo modo, il prodotto è in grado di adattarsi perfettamente alle esigenze energetiche di qualsiasi famiglia.

Qual è la Differenza tra Friggitrice ad Aria e Forno Tradizionale?

La friggitrice ad aria si distingue per la sua praticità e per le sue dimensioni compatte, che la rendono ideale per cucine con poco spazio o per chi desidera preparare specifici tipologie di piatti in breve tempo.

Questo dispositivo è particolarmente adatto anche per chi vuole cucinare cibi fritti con meno olio. Potendo così preparare dei piatti gustosi, ma allo stesso tempo salutari.

Il forno a convezione, invece, offre la possibilità di cucinare più alimenti in contemporanea grazie ai diversi ripiani a disposizione e permette anche di preparare piatti di grandi dimensioni che non potrebbero stare all'interno del cestello della friggitrice ad aria.

Come Funziona una Friggitrice ad Aria?

Il funzionamento di una friggitrice ad aria è simile a quello di un forno a convezione, ma con alcune differenze.

Mentre il forno utilizza un elemento riscaldante per innalzare la temperatura dell'aria che viene poi diffusa da una ventola, la friggitrice ad aria ottimizza questo processo grazie a una camera di cottura più piccola che gli permette così di raggiungere temperature elevate molto rapidamente, spesso eliminando la necessità di effettuare un preriscaldamento.

Per quanto riguarda la manutenzione, la friggitrice ad aria necessita di un processo di pulizia decisamente più agevole e meno costoso rispetto al forno tradizionale.

Nel caso del forno, infatti, è necessario rimuovere le griglie e procedere alla rimozione delle incrostazioni e del grasso con prodotti specifici, oltre che con una buona dose di sforzo fisico.

Al contrario, la maggior parte delle friggitrici ad aria dispone di un cestello rimovibile che può essere facilmente lavato in lavastoviglie.

cucinare in friggitrice ad aria

La Friggitrice ad Aria è Cancerogena?

La convinzione che la friggitrice sia cancerogena è ancora particolarmente diffusa, tuttavia non ci sono prove scientifiche che sostengano questa tesi.

Anzi, bisogna tenere presente che la tecnologia impiegata per far circolare l'aria e diminuire l'uso di olio rende l'uso della friggitrice ad aria un'opzione più salutare rispetto ad altre tipologie di cotture.

La potenziale cancerogenicità degli alimenti è influenzata principalmente dal tipo di cibo cucinato e dai metodi di preparazione, inclusa l'esposizione a temperature elevate che comportano la formazione di composti tossici durante la cottura.

Nell'utilizzo della friggitrice ad aria, le temperature utilizzate sono generalmente più basse rispetto a quelle di un forno tradizionale, il che contribuisce a minimizzare la possibilità di generare queste sostanze nocive.

Quali sono i Vantaggi e Svantaggi di una Friggitrice ad Aria?

Tra i benefici principali di una friggitrice ad aria, vi è la riduzione del consumo di elettricità rispetto ai forni tradizionali, la possibilità di cucinare cibi croccanti senza la necessità di aggiungere olio e le sue dimensioni compatte che la rendono ideale per le cucine con poco spazio.

Vi sono, però, anche degli svantaggi: questo apparecchio, infatti, non permette di cucinare alimenti con un grande volume e ha un costo di acquisto che può risultare superiore rispetto a molti forni tradizionali. Inoltre, vi è una varietà più ristretta di cibi e ricette che è possibile cucinare al suo interno.

Vantaggi della Friggitrice ad Aria

Svantaggi della Friggitrice ad Aria

  • Ridotto consumo di elettricità per il funzionamento
  • Possibilità di cucinare cibi croccanti senza olio
  • Dimensioni ridotte
  • Non adatta a cibi di grande volume
  • Costo di acquisto
  • Poche ricette

Conclusioni

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico innovativo e versatile in grado di offrire una modalità di cottura più sana e rapida rispetto ai metodi tradizionali.

Sebbene il consumo friggitrice ad aria sia leggermente superiore rispetto ai forni tradizionali, la riduzione dei tempi di cottura compensa questo aspetto, rendendola un'alternativa efficiente sotto molti punti di vista.

Adottando, inoltre, delle strategie per ottimizzare ulteriormente il suo uso, per esempio l'integrazione di un sistema di accumulo come il BLUETTI EP760, è possibile ottenere dei risparmi ancora più elevati, sfruttando le tariffe dell'energia elettrica più vantaggiose e riducendo l'impatto ambientale.

Bonus Fotovoltaico FVG: Che Cos'è e Come Funziona?

Scritto da BLUETTIPOWER IT

Il Bonus Fotovoltaico FVG è un incentivo promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia con l'obiettivo di supportare i cittadini nell'installazione ...

Leggi di più

BLUETTI AC180: energia a portata di mano

Scritto da BLUETTIPOWER IT

Esistono soluzioni per cercare di venire incontro alla necessità di energia a bordo di un camper? La risposta è affermativa e una di queste si chia...

Leggi di più

Fine Mercato Tutelato Gas: Cosa Sapere e Cosa Fare?

Scritto da BLUETTIPOWER IT

Il 31 dicembre 2023 è finito il servizio di tutela del gas per i clienti non vulnerabili e, di conseguenza, le condizioni economiche e contrattuali...

Leggi di più

Previsioni PUN 2023-2024: Qual sarà l'Andamento del Costo dell'Elettricità?

Scritto da BLUETTIPOWER IT

Il PUN (Prezzo Unico Nazionale) rappresenta il valore di riferimento per il costo dell'elettricità all'interno del mercato all'ingrosso nel nostro ...

Leggi di più