Fotovoltaico con accumulo pro e contro: conviene o meno?

fotovoltaico con accumulo pro e contro

L'energia solare rappresenta oggi una risorsa sempre più sfruttata allo scopo di produrre energia elettrica a basso impatto ambientale. Tra le soluzioni disponibili, l'installazione di un impianto fotovoltaico con accumulo può rappresentare la scelta migliore per molti.

Tuttavia, come ogni opzione, anch'essa presenta dei vantaggi e degli svantaggi che vanno valutati prima di decidere se investire o meno in tale soluzione. In questo articolo analizzeremo i fotovoltaico con accumulo pro e contro, per aiutarti a prendere la decisione giusta per le tue specifiche necessità.

Che cos'è un impianto fotovoltaico con accumulo?

Un impianto fotovoltaico con accumulo è un sistema che consente di immagazzinare l'energia elettrica prodotta dai pannelli solari in un insieme di batterie. In questo modo, l'energia può essere utilizzata in un secondo momento, ad esempio durante la sera o in periodi di bassa irradiazione solare, quando il sistema fotovoltaico tradizionale non è in grado di produrre sufficiente energia elettrica. 

L'accumulo dell'energia solare consente, quindi, di aumentare l'autonomia energetica dell'impianto, riducendo al contempo la dipendenza dalla rete elettrica tradizionale. Esistono due tipologie di accumulo: il sistema componibile con batterie esterne e l'inverter con batteria integrata.

Vantaggi del sistema fotovoltaico con accumulo

L'installazione di un impianto fotovoltaico con accumulo rappresenta una scelta vantaggiosa per diverse ragioni. Innanzitutto, si possono ridurre i costi sulla bolletta dell'elettricità e aumentare l'autonomia energetica fino ad arrivare alla totale indipendenza dalla rete elettrica tradizionale.

Inoltre, grazie all'accumulo dell'energia solare prodotta, si può massimizzare l'efficienza dell'impianto fotovoltaico, aumentando l'autoconsumo di energia solare e riducendo gli sprechi.

Il sistema con accumulo consente, in aggiunta, di ottenere maggiore potenza rispetto a quella massima del contatore, senza preoccuparsi di possibili sovraccarichi.

Infine, l'installazione di un sistema di accumulo per fotovoltaico aumenta il valore dell'immobile e aiuta a ridurre le emissioni di inquinanti.

Per chi cerca un prodotto affidabile e di alta qualità, BLUETTI offre una vasta gamma di prodotti per l'accumulo di energia solare. Uno dei suoi articoli più popolari è l'AC200MAX-PV350, una soluzione integrata per la casa o l'ufficio, che garantisce una potenza elevata, una grande capacità di storage e un'eccezionale portabilità.

sistema di accumulo BLUETTI AC200MAX-PV350

Svantaggi del sistema fotovoltaico con accumulo

L'installazione di un impianto fotovoltaico domestico con accumulo presenta, tuttavia, anche alcuni svantaggi da tenere in considerazione. In primo luogo, il costo dell'impianto con accumulo è significativamente più elevato rispetto all'installazione di un impianto fotovoltaico tradizionale.

Inoltre, lo smaltimento delle batterie può rappresentare un problema, anche se molti produttori oggi aderiscono a consorzi di riciclaggio i quali garantiscono l'efficienza nella raccolta, nello stoccaggio e nel riciclaggio delle batterie.

Incentivi per impianti fotovoltaici con accumulo

Per coloro che desiderano risparmiare sull'acquisto e l'installazione di un impianto fotovoltaico con accumulo, il Governo italiano offre diverse tipologie di incentivi.

La prima opzione è il Superbonus, ossia un incentivo fiscale al 90% che include l'installazione dei pannelli solari come parte di lavori di ristrutturazione essenziali. L'impianto fotovoltaico deve avere una potenza inferiore a 20 kW e deve essere installato su un edificio. Il credito d'imposta IRPEF è concesso in detrazioni su 5 anni. Inoltre, per le abitazioni unifamiliari, l'accesso all'incentivo è limitato alle famiglie con un reddito annuo fino a 15.000€.

La seconda opzione è il Bonus Ristrutturazione, che consente di ottenere uno sconto del 50%, direttamente in fattura o tramite detrazione fiscale, per chi adotta un impianto fotovoltaico con accumulo durante il processo di ristrutturazione di un edificio o di un'abitazione. La spesa massima consentita in questo caso ammonta a 96.000 €.

Infine, l'Ecobonus al 50% include l'installazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica. Se l'intervento viene effettuato contemporaneamente all'installazione di pompe di calore, impianti geotermici e caldaie a condensazione, la detrazione aumenta al 65%.

impianto fotovoltaico per abitazione

Costo dell'impianto fotovoltaico con accumulo

Il costo di un impianto fotovoltaico con accumulo dipende da diversi fattori, come i materiali utilizzati per i pannelli, la potenza dell’impianto, i lavori necessari per l’installazione e il costo della manodopera.

Tuttavia, è importante sottolineare che si tratta di un investimento significativo a lungo termine, poiché l'impianto ha una durata media di 20/25 anni e permette di risparmiare sui consumi dell'energia elettrica.

La spesa può essere suddivisa in tre fasce a seconda della potenza richiesta: fino a 3kW (7.000€ - 10.000€), fino a 6kW (10.000€ - 16.000€) e fino a 9kW (18.000€ - 25.000€).

Tuttavia, ricordiamo che è possibile usufruire delle detrazioni fiscali per abbattere il costo.

Quando è conveniente installare un impianto fotovoltaico con accumulo?

Esistono situazioni particolari in cui risulta conveniente installare un pannello fotovoltaico con accumulo integrato.

Ad esempio, quando vi è un alto consumo di energia elettrica, i costi della bolletta sono elevati, l'immobile è ubicato in una zona isolata dalla rete elettrica tradizionale, la produzione di energia da parte dell'impianto fotovoltaico è irregolare o non si può vendere il surplus di energia prodotta alla rete tradizionale.

Costo di recupero del fotovoltaico con accumulo di energia

L'installazione di un impianto fotovoltaico non rappresenta solo una spesa, ma piuttosto un investimento altamente conveniente a lungo termine poiché consente di ridurre il prelievo di energia dalla rete elettrica e quindi i costi della bolletta.

In generale, un consumo responsabile nel corso dell'anno può portare a un risparmio del 60-70% del prelievo netto dalla rete tradizionale, evidenziando fin da subito i vantaggi economici di questa scelta.

Per recuperare il costo dell'impianto fotovoltaico con accumulo si calcola che siano necessari in media circa 7 anni.

FAQ

Quando conviene mettere il fotovoltaico con accumulo?

L'accumulo di energia può risultare particolarmente conveniente nei momenti in cui la produzione di energia solare dal fotovoltaico è massima. Ad esempio, quando si rientra a casa durante la sera o la notte e soprattutto nel corso dei mesi invernali, quando le giornate sono più brevi e il consumo energetico aumenta.

Perché non mettere il fotovoltaico?

Se hai dei consumi energetici insufficienti per coprire la spesa e risparmiare sulla bolletta, l'installazione di un impianto fotovoltaico non è conveniente. Se consumi meno di 2000 kWh all'anno, il costo della tua bolletta sarà inferiore a 400 euro e il tempo di recupero dell'investimento in un impianto fotovoltaico con accumulo sarebbe molto lungo, pertanto questa scelta non risulta l'ideale in questa situazione.

Quanto durano le batterie di accumulo di un impianto fotovoltaico?

I sistemi di accumulo più affidabili presenti sul mercato offrono una garanzia di 10 anni, in alcuni casi estensibile fino a 20, e sono stati progettati per supportare 10.000 o 12.000 cicli completi di carica, il che corrisponde a oltre 20 anni di vita operativa.

Conclusione

In conclusione, l'installazione di un impianto fotovoltaico con accumulo può offrire numerosi vantaggi, come il risparmio sulla bolletta e l'autonomia energetica. Tuttavia, prima di prendere una decisione, è importante considerare tutti i pro e i contro, oltre a valutare la fattibilità economica in base al proprio budget a disposizione.

Bonus Fotovoltaico FVG: Che Cos'è e Come Funziona?

Scritto da BLUETTIPOWER IT

Il Bonus Fotovoltaico FVG è un incentivo promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia con l'obiettivo di supportare i cittadini nell'installazione ...

Leggi di più

BLUETTI AC180: energia a portata di mano

Scritto da BLUETTIPOWER IT

Esistono soluzioni per cercare di venire incontro alla necessità di energia a bordo di un camper? La risposta è affermativa e una di queste si chia...

Leggi di più

Fine Mercato Tutelato Gas: Cosa Sapere e Cosa Fare?

Scritto da BLUETTIPOWER IT

Il 31 dicembre 2023 è finito il servizio di tutela del gas per i clienti non vulnerabili e, di conseguenza, le condizioni economiche e contrattuali...

Leggi di più

Previsioni PUN 2023-2024: Qual sarà l'Andamento del Costo dell'Elettricità?

Scritto da BLUETTIPOWER IT

Il PUN (Prezzo Unico Nazionale) rappresenta il valore di riferimento per il costo dell'elettricità all'interno del mercato all'ingrosso nel nostro ...

Leggi di più